La Biòca, da Serralunga a Monforte tutte le sfumature della giovane voce di Langa

Trovarsi in Langa è abitare il tempo, quel tempo che il vino sembra tradurre in un itinerario ascensionale. È terra dove il silenzio si fa virtù e la testardaggine è geneticamente ben custodita. Così La Biòca, la “testa dura” in dialetto piemontese, nasce a Serralunga d’Alba, vinificando uve da Ravera, Bussia, Castagni, Monvigliero, colline inContinua a leggere “La Biòca, da Serralunga a Monforte tutte le sfumature della giovane voce di Langa”

Dalla Vespolina al Ghemme Riserva: Azienda Agricola Mirù

Ghemme è straordinaria, lo sono i suoi vini, la sua terra. È un luogo in cui vivrei, e lo direi di pochi, io che i primi accenni di esistenza li ho vissuti distante dalle vigne e dai viticoltori, piuttosto accerchiato da persone incazzatamente in ritardo e arbusti fuori luogo gettati in centri abitati per stemperarneContinua a leggere “Dalla Vespolina al Ghemme Riserva: Azienda Agricola Mirù”

Mirù – Ghemme Vigna Cavenago 2011

Le strade che conducono a Ghemme fanno parte di un ebbro pellegrinaggio dove in pochi ancora si avventurano, a tratti pare tutto sia rimasto immobile, sembri entrato in un tempo d’altri dove nessuno ti offrirà un’immagine piatta per famiglie o un discorsetto da volantino, piuttosto un calice insieme e vite da ascoltare. Le persone, ilContinua a leggere “Mirù – Ghemme Vigna Cavenago 2011”

Piero Bussi e le perle di Calosso

Dopo un periodo di assenza, giusto il tempo di vivere qualche esperienza senza assecondare la mia compulsione di prendere appunti ed osservare alla stregua di un sociologo, torno a parlare di una realtà familiare, visitata non più di una settimana fa. L’azienda di Piero Bussi e del figlio Federico è una di quelle cantine cheContinua a leggere “Piero Bussi e le perle di Calosso”