Weingüter Trier – Riesling “Scharzofberger” Kabinett 2018

È significativo che i riferimenti alla Germania enologica siano sempre più dispersi negli angoli più atri degli algoritmi dei social network, incastrati talvolta in mezzo a qualche bottiglia meno slanciata, pur custodendo uno dei vitigni più longevi al mondo, una delle migliori università d’enologia in Europa, una delle tradizioni vitivinicole qualitativamente più radicate, ad eccezioneContinua a leggere “Weingüter Trier – Riesling “Scharzofberger” Kabinett 2018″

Una cartolina da Bacharach

Scrissi del Riesling già nello scorso articolo, rimarcando la nostalgia di un vino che sembra sempre più occultato, nel secolo in cui pare invece maggiormente incline a concedersi. Testimone della trasformazione culturale di un intero popolo, ha ereditato quella aleatorietà che lo contraddistingue, rendendo ogni vendemmia un atto di ricercato e divino conferimento quasi ovunqueContinua a leggere “Una cartolina da Bacharach”

Schloss Schonborn, il Rheingau e “l’appartenenza reciproca originaria tra Terra e Cielo”

Il Rheingau è la patria del Riesling, strettamente connesso alla cultura monastica cistercense che per secoli rivaleggiò i grandi vini di Clos de Vougeot. Terra ricca di aneddoti e cuore spirituale del vino tedesco, nel Rheingau sorgono alcuni tra gli Schloss più antichi di Germania. Hattenheim Pfaffenberg rappresenta, probabilmente, uno dei cru più importanti dellaContinua a leggere “Schloss Schonborn, il Rheingau e “l’appartenenza reciproca originaria tra Terra e Cielo””